La corsa delle particelle

Il 16 Febbraio 2019, sono stati fermati alcuni alunni delle classi 5BL e 5AL dell’ITI LSA CARTESIO, per un’intervista riguardante un viaggio d’istruzione di 2 giorni (6-7 Febbraio 2019) in visita al CERN di Ginevra.

L’acronimo CERN significa “Organizzazione Europea Per La Ricerca Nucleare”. E’ il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle; si trova al confine tra Svizzera e Francia alla periferia Ovest della città di Ginevra.

Il CERN è formato da 22 stati più alcuni osservatori e lo scopo principale è quello di fornire ai ricercatori gli strumenti necessari per la ricerca in fisica delle altre energie.

Questi sono principalmente gli acceleratori di particelle, che portano nuclei atomici e particelle subnucleari ad energie molto elevate, e i rivelatori che permettono di osservare i prodotti delle collisioni tra fasci di queste particelle. In queste collisioni, vengono prodotte tantissime particelle diverse.

I ragazzi non si aspettavano che il CERN fosse così grande e che dietro tutto ciò ci fosse una mole di lavoro eccessiva.

Gli alunni, facendo quest’esperienza, hanno notato che non a tutti è interessata la visita. Gli studenti sono riusciti ad osservare un solo esperimento a causa della grandezza del laboratorio e per l’aggiornamento della centrale avvenuta in quel periodo.

Il lato positivo di questo viaggio d’istruzione è stata l’inerenza del progetto nei confronti delle classi di indirizzo.

Mariam Chedli, Iris Falzetta, Rebecca Romito (3^A)

Allegati:
Scarica questo file (78A211A0-E1B6-4474-9A5C-C3C91DDE1F25.jpeg)Copertina_lacorsadelleparticelle[ ]364 kB