Elettronica ed Elettrotecnica

Il Perito in "Elettronica ed Elettrotecnica": corso di robotica

-ha competenze specifiche nel campo dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettronici e delle macchine elettriche, della generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali elettrici ed elettronici, dei sistemi per la generazione, conversione e trasporto dell'energia elettrica e dei relativi impianti di distribuzione;

-nei contesti produttivi d'interesse, esprime le proprie competenze nella progettazione, costruzione e collaudo dei sistemi elettronici e degli impianti elettrici;

-è in grado di programmare controllori e microprocessori; opera nell'organizzazione dei servizi e nell'esercizio di sistemi elettrici ed elettronici complessi;

-è in grado di sviluppare e utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi e apparati elettronici;

-conosce le tecniche di controllo e interfaccia mediante software dedicato;

-integra conoscenze di elettrotecnica, di elettronica e di informatica per intervenire nell'automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all'innovazione e all'adeguamento tecnologico delle imprese relativamente alle tipologie di produzione.

Quadro orario settimanale (aggiornamento sett. 2017)

Discipline comuni

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Storia

2

2

2

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

Diritto ed economia

2

2

 

 

 

Scienze della terra

2

 

 

 

 

Biologia

 

2

 

 

 

Fisica

3(1)

3(1)

 

 

 

Chimica

3(1)

3(1)

 

 

 

Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica

3(1)

3(1)

 

 

 

Tecnologie informatiche

3(2)

 

 

 

 

Scienze e tecnologie applicate

 

3

 

 

 

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

 

Discipline di indirizzo

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Complementi di matematica

 

 

1

1

 

Sistemi automatici

 

 

3(1)

4(*)

4(*)

Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici

 

 

4(2)

4(*)

5(*)

Elettrotecnica ed elettronica

 

 

6(3)

5(*)

5(*)

Robotica (inizio nell'a.s. 2017/18 dalle classi III)

 

 

3(2)

3(2)

3(2)

Totale ore settimanali

32

32

32

32

32

* ore di laboratorio da definire nell'autonomia in seguito dell'inserimento del corso di robotica a partire dell'a.s. 2017/18.

Grafica e Comunicazione

Il Diplomato in "Grafica e Comunicazione":

- ha competenze specifiche nel campo della comunicazione interpersonale e di massa , con particolare riferimento all'uso delle tecnologie per produrla;

- interviene nei processi produttivi che caratterizzano il settore della grafica, dell'editoria, della stampa e i servizi ad esso collegati, curando la progettazione e la pianificazione dell'intero ciclo di lavorazione dei prodotti.

E' in grado di:

- intervenire in aree tecnologicamente avanzate e utilizzare materiali e supporti differenti in relazione ai contesti e ai servizi richiesti;

- integrare conoscenze di informatica di base e dedicata, di strumenti hardware e software grafici e multimediali, di sistemi di comunicazione in rete, di sistemi audiovisivi, fotografici e di stampa;

- utilizzare competenze tecniche e sistemistiche che, a seconda delle esigenze del mercato del lavoro e delle corrispondenti declinazioni, possono rivolgersi:

  • alla programmazione ed esecuzione delle operazioni di prestampa e alla gestione e organizzazione delle operazioni di stampa e post-stampa,
  • alla realizzazione di prodotti multimediali,
  • alla realizzazione fotografica e audiovisiva,
  • alla realizzazione e gestione di sistemi software di comunicazione in rete,
  • alla produzione di carta e di oggetti di carta e cartone (cartotecnica);

- gestire progetti aziendali, rispettando le norme sulla sicurezza e sulla salvaguardia dell'ambiente;

- descrivere e documentare il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti e redigere relazioni tecniche.

 

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato in "Grafica e Comunicazione" consegue i risultati di

1 – Progettare e realizzare prodotti di comunicazione fruibili attraverso differenti canali, scegliendo strumenti e materiali in

relazione ai contesti d'uso e alle tecniche di produzione.

2 – Utilizzare pacchetti informatici dedicati.

3 – Progettare e gestire la comunicazione grafica e multimediale attraverso l'uso di diversi supporti.

4 – Programmare ed eseguire le operazioni inerenti le diverse fasi dei processi produttivi.

5 – Realizzare i supporti cartacei necessari alle diverse forme di comunicazione.

6 – Realizzare prodotti multimediali.

7 – Progettare, realizzare e pubblicare contenuti per il web.

8 – Gestire progetti e processi secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza.

9 – Analizzare e monitorare le esigenze del mercato dei settori di riferimento.

 

Orario settimanale

 

Discipline comuni

1° anno 2° anno 3° anno 4° anno 5° anno
Scienze motorie e sportive
2
2
2
2
2
Religione / Attività alternative
1
1
1
1
1
Italiano
4
4
4
4
4
Lingua Straniera 3 3 3 3 3
Storia
2
2
2
2
2
Diritto ed Economia
2
2
-
-
-
Matematica
4
4
3
3
3
Complementi di Matematica
-
-
1
1
-
Scienze della terra
2
-
-
-
-
Biologia   - 2      
Fisica e Laboratorio
3(1)
3(1)
-
-
-
Chimica e Laboratorio
3(1)
3(1)
-
-
-
Tecnologia e tecniche di rappresentazione grafica
3(1)
3(1)
-
-
-
Tecnologie informatiche
3(2)
-
-
-
-
Scienze e tecnologie applicate
-
3
-
-
-
Teoria della comunicazione
-
-
2
3
 
Progettazione multimediale
-
-
4
3
4
Tecnologie dei processi di produzionei
-
-
4
4
3
Organizzazione e gestione dei processi produttivi        
4
Laboratori tecnici    
6
6
6
Totale Ore SETTIMANALI
32
32
32
32
32
ore di laboratorio da quantificare     (8) (9) (10)

Informatica e Telecomunicazioni

Profilo: Il Diplomato in "Informatica e Telecomunicazioni" articolazione Telecomunicazioni:

- ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell'elaborazione dell'informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione;

- ha competenze e conoscenze che, a seconda delle diverse articolazioni, si rivolgono all'analisi, progettazione, installazione e gestione  di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione dei segnali;

- ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software: gestionale – orientato ai servizi – per i sistemi dedicati "incorporati";

- collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni ("privacy").

È in grado di:

- collaborare, nell'ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell'organizzazione;

- collaborare alla pianificazione delle attività di produzione dei sistemi, dove applica capacità di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta che orale;

- esercitare, in lavori caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio orientato al raggiungimento dell'obiettivo, nell'analisi e nella realizzazione delle soluzioni;

- utilizzare a livello avanzato la lingua inglese per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione;

- definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d'uso.

Nell'articolazione "Telecomunicazioni", viene approfondita l'analisi, la comparazione, la progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo di applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.

Orario settimanale delle lezioni

 

Discipline comuni

1° anno 2° anno 3° anno 4° anno 5° anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2      
Scienze della terra 2        
Biologia   2      
Fisica 3(1) 3(1)      
Chimica 3(1) 3(1)      
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3(1) 3(1)      
Tecnologie informatiche 3(2)        
Scienze e tecnologie applicate   3      
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1

 

Discipline di indirizzo

1° anno 2° anno 3° anno 4° anno 5° anno  
Complementi di matematica     1 1    
Sistemi e reti     4(2) 4(2) 4(*)  
Gestione progetto, organizzazione d’impresa         3(*)
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni     3(2) 3(2) 4(*)  
Telecomunicazioni     6(2) 6(3) 6(*)  
Informatica     3(2) 3(2)    
di cui laboratorio 5 3 8
9     
10  
Totale ore settimanali 32 32 32 32 32  

* ore di laboratorio da quantificare.

 

Liceo Scientifico opzione Scienze applicate

 "I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una compren-sione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze sia adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all'inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, sia coerenti con le capacità e le scelte personali". (art. 2 comma 2 del regolamento recante "Revisione dell'assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei...").

Il Liceo scientifico opzione Scienze applicate fornisce allo studente competenze avanzate negli studi afferenti alla cultura scientifica e tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche, e all'informatica e alle loro applicazioni" (art. 8 comma 2)

Orario settimanale delle lezioni


Discipline del piano di studi

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

Storia e geografia

3

3

 

 

 

Storia

 

 

2

2

2

Filosofia

 

 

2

2

2

Matematica*

5

4

4

4

4

Informatica

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

3

3

3

Scienze naturali**

3

4

5

5

5

Disegno e storia dell’arte

2

2

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

Totale ore settimanali

27

27

30

30

30

*con informatica nel primo biennio

** biologia, chimica, scienze della terra

 

Chimica, Materiali e Biotecnologie Sanitarie

Profilo professionale - Il Diplomato in "Chimica, Materiali e Biotecnologie":

- ha competenze specifiche nel campo dei materiali, delle analisi strumentali chimico-biologiche, nei processi di produzione, in relazione alle esigenze delle realtà territoriali, negli ambiti chimico, merceologico, biologico, farmaceutico, tintorio e conciario;

- ha competenze nella prevenzione e nella gestione di situazioni a rischio ambientale e sanitario.

È in grado di:

- collaborare, nei contesti produttivi d'interesse, nella gestione e nel controllo dei processi, nella gestione e manutenzione di impianti chimici, tecnologici e biotecnologici, partecipando alla risoluzione delle problematiche relative agli stessi; ha competenze per l'analisi e il controllo dei reflui, nel rispetto delle normative per la tutela ambientale;

- integrare competenze di chimica, di biologia e microbiologia, di impianti e di processi chimici e biotecnologici, di organizzazione e automazione industriale, per contribuire all'innovazione dei processi e delle relative procedure di gestione e di controllo, per il sistematico adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese;

- applicare i principi e gli strumenti in merito alla gestione della sicurezza degli ambienti di lavoro, del miglioramento della qualità dei prodotti, dei processi e dei servizi;

- collaborare nella pianificazione, gestione e controllo delle strumentazioni di laboratorio di analisi e nello sviluppo del processo e del prodotto;

- verificare la corrispondenza del prodotto alle specifiche dichiarate, applicando le procedure e i protocolli dell'area di competenza; controllare il ciclo di produzione utilizzando software dedicati, sia alle tecniche di analisi di laboratorio sia al controllo e gestione degli impianti;

- essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale.

Nell'articolazione "Biotecnologie sanitarie" vengono identificate, acquisite e approfondite le competenze relative alle metodiche per la caratterizzazione dei sistemi biochimici, biologici, microbiologici e anatomici e all'uso delle principali tecnologie sanitarie nel campo biomedicale, farmaceutico e alimentare, al fine di identificare i fattori di rischio e causali di patologie e applicare studi epidemiologici, contribuendo alla promozione della salute personale e collettiva.

 

Orario settimanale delle lezioni

Discipline comuni anno anno anno anno anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2      
Scienze della terra 2        
Biologia   2      
Fisica 3(1) 3(1)      
Chimica 3(1) 3(1)      
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3(1) 3(1)      
Tecnologie informatiche 3(2)        
Scienze e tecnologie applicate   3      
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1

Discipline di indirizzo
anno anno anno anno anno
Complementi di matematica     1 1  
Chimica organica e biochimica     3(2) 3(2) 4(*)
Chimica analitica e strumentale     3(2) 3(2)  
Igiene, anatomia, fisiologia e patologia     6(2) 6(3) 6(*)
Biologia, microbiologia e tec. di controllo sanitario     4(2) 4(2) 4(*)
Legislazione sanitaria         3
di cui laboratorio     8
9  
Totale ore settimanali 32 32 32 32 32

 * ore di laboratorio da quantificare.

 

 

PRIVACY

Utilizzo dei Cookies

Per informazioni complete visita la pagina Cookie Policy.

Il sito www.itiscartesio.gov.it funziona con il software per gestione dei contenuti "Joomla" che utilizza cookies tecnici per garantire la sicurezza degli accessi riservati (cookies di sessione). Tali informazioni, che sono fornite implicitamente dall'utente mentre naviga nel sito (orario di inizio della visita, accesso alle pagine riservate), hanno rilevanza temporanea, non vengono utilizzate per elaborare profili o comportamenti dell'utente e non vengono trasferite a terze parti. Per approfondimenti procedere con la visita della pagina Cookie Policy.

I dati forniti dall'utente in forma esplicita (dati per la registrazione al sito, ecc...) sono trattati come di seguito indicato.

Finalità del trattamento

I dati personali da Voi forniti potranno essere trattati unicamente per le seguenti finalità:

  • finalità strettamente connesse e necessarie alla fruizione del Sito e dei Servizi richiesti
  • finalità funzionali allo svolgimento di ricerche, analisi economiche e statistiche, invio di materiale informativo e di aggiornamenti su iniziative e programmi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali consiste nella raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione dei medesimi dati, comprese la combinazione di due o più delle suddette operazioni. Il trattamento dei dati personali è effettuato per le finalità di cui sopra, in conformità a quanto stabilito dall’articolo 11 del D.Lgs. n. 196/2003, sia su supporto cartaceo, informatico che telematico, per mezzo di strumenti elettronici o comunque automatizzati, nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla normativa vigente. I dati saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati conformemente a quanto previsto dagli obblighi di legge.

Natura del conferimento dei dati personali e conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere

Il conferimento dei dati personali è facoltativo. L’eventuale rifiuto di conferirli può comportare l’impossibilità di utilizzare il Sito e fruire dei relativi Servizi. L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo Sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Comunicazione e diffusione dei dati

I dati potranno essere comunicati, nel rispetto della normativa vigente, a società esterne incaricate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di svolgere servizi di varia natura, quali a titolo esemplificativo, la manutenzione e l’assistenza del Sito e dei relativi Servizi. I dati personali non sono soggetti a diffusione.

Diritti dell’interessato

L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

  • dell’origine dei dati personali;
  • delle finalità e modalità del trattamento;
  • della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  • dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante;
  • designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L’interessato ha diritto di ottenere:

  • l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione;
  • in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati;
  • sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale

Titolari e responsabili del trattamento

Titolare del trattamento dei dati è il Dirigente Scolstico dell’ITIS Cartesio, via Gorky, 100 - 20092 Cinisello Balsamo (MI), al quale ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D.Lgs. cit e/o per conoscere l’elenco aggiornato di tutti i responsabili del trattamento dei dati.

DOVE SIAMO

Siamo a Cinisello Balsamo in Via Gorki 100

 

L'Istituto si può raggiungere con i mezzi pubblici

da Sesto San Giovanni: linea 708
da Cinisello Balsamo: linea 727 e Circolari interne
da Cusano Milanino: linea 727
da Bresso: linea 708
da Monza: linea 723
da Milano Linea 727 e 723

CONTATTI

ContattiE' possibile contattare l'Istituto con le seguenti modalita':

Telefono: 02.6121768
Fax: 02.6128891
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzo: Via Massimo Gorky, 100 - 20092 Cinisello Balsamo (MI)
Localizzazione: Coordinate geografiche (45°32'20.4"Nord   9°13'01.2"Est mappa)

ATTENZIONE: La scuola non sara' accessibile al pubblico nei tre giorni di svolgimento delle prove scritte degli Esami di Stato nel mese di giugno. Saranno pertanto sospesi tutti i servizi di segreteria.

Segreteria didattica ORARIO INVERNALE
(valido dall'inizio delle lezioni a tutto il mese di giugno)

Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì:

  • dalle   8,00 alle   8,30
  • dalle 11,00 alle 11,30
  • dalle 13,30 alle 14,00

Martedi:

  • dalle   8,00 alle   8,30
  • dalle 11,00 alle 11,30
  • dalle 14,00 alle 16,00

Sabato:

  • dalle   8,00 alle   8,30
  • dalle 11,00 alle 12,30

 


 

Ufficio Direttore amministrativo, Ufficio Personale, Ufficio Protocollo, Ufficio Contabile ORARIO INVERNALE

  • Dal lunedi al sabato dalle 10 alle 12

Segreteria tutti gli uffici ORARIO ESTIVO
(valido dal 14 luglio al 31 agosto)

Uffici didattica, amministrazione personale, protocollo e contabilita':

  • dal Lunedi' al Sabato dalle 10:00 alle  12:00

Ufficio Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA):

  • dal Lunedi' al Sabato dalle 10:00 alle 11:00

 

Collaboratori del Dirigente Scolastico

  • Proff. SALERNO Rosario, DE CONCILIO Vincenzo, IANNIZZI Domenico, TREVISOL Antonella.
  • e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Riceve dal lunedi al sabato dalle 8.00 alle 10.00

 

Dirigente Scolastico

  • Proff.ssa PACINI Lucia Antonia
  • e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Riceve su appuntamento

 

Dirigente dei Servizi Generali e Amministrativi

  • Dott.ssa DI FRANCISCA Sandra
  • e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Riceve dal lunedi al sabato dalle 8.00 alle 10.00

Consulta la pagina dell'organizzazione del personale

MONUMENTO CONTRO TUTTE LE MAFIE

Nel 2002 viene piantato un ulivo nel parco Nord, di fronte agli istituti del centro scolastico provinciale, per ricordare i magistrati antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Si vuole commemorare l'anniversario dei dieci anni dal loro assassinio per mano di italiani.
Nel giorno dell'inaugurazione e' presente Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, che ne ricorda gli ultimi giorni.
Salvatore Bosellino parla ai  ragazzi e agli insegnanti.

Nel maggio 2007 viene inaugurato un monumento costruito attorno all'ulivo. Viene progettato da studenti ed ex-studenti divenuti professionisti.

Nel 2010 il monumento viene corredato da tessere musive che ricordano idealmente tutti i morti di mafia.

STORIA DEL NOSTRO ISTITUTO

La scuola nasce dalla fusione di due sezioni staccate, un biennio dell'ITIS "A. Spinelli" di Sesto San Giovanni e un biennio dell'Itis "E. Majorana" di Cesano Maderno, ospitate nel Centro scolastico onnicomprensivo del Parco Nord.

A partire dall'anno scolastico 1980/81 assume autonomia e diviene I.T.I.S. (Istituto Tecnico industriale Statale) con l'indirizzo di Elettronica Industriale con il Decreto del Presidente della Repubblica DPR n° 1195 del 28 agosto 1980.

In seguito, a partire dall'anno scolastico 1987/88, viene istituito I'indirizzo di Informatica industriale con Atto ministeriale Prot. N° 145 del 28 aprile 1987.

Gli organi collegiali si attivano, inoltre, per introdurre progetti sperimentali, sensibili alle nuove esigenze, dettate dallo sviluppo tecnologico‑scientifico e dal bisogno di una didattica rinnovata e al passo con i tempi.

Vengono così deliberati, richiesti e poi autorizzati dal Ministero della Pubblica Istruzione:

nell'anno scolastico1990/91, l'indirizzo sperimentale AMBRA 3 (Elettronica e telecomunicazioni), istituzionalizzato con C. M. 68 del 9 marzo 1994

nell'anno scolastico1993/94, l'indirizzo sperimentale ABACUS (Informatica industriale) con D.M. 3657 del 29 aprile 1994.

Intanto tutte le componenti della scuola si attivavano per proporre l'intitolazione.

Nasce così l'I.T.I.S. CARTESIO, con delibera del Consiglio di Istituto n° 77 del 1 aprile 1993 e con C.P. n°17087 del 5 luglio 1993.

Nell'anno scolastico1994/95 viene istituito l'indirizzo sperimentale di Liceo scientifico tecnologico – progetto Brocca – con C. M. Prot. N°4618 del 19 luglio1994.

Nell'anno scolastico 2001/02 viene organizzato un Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, il Centro di Formazione Professionale "Mazzini", le aziende Promelit Spa e Unisys Spa.

Nell'anno scolastico 2005/06 viene istituito l'indirizzo sperimentale di Liceo scientifico biologico – progetto Brocca – con C. M. Prot. N°6847 del 12/01/2006.

Nell'anno scolastico 2010/11 viene avviata la Riforma della Secondaria Superiore, importante riordino di tutti i percorsi di studio, e nella nostra scuola vengono istituiti nuovi indirizzi.